LE PAROLE CHE INTENDONO L'INFINITO. BREVE FENOMENOLOGIA DELLA RICERCA VERITATIVA

Risultato della ricerca: Articlepeer review

Abstract

In un'epoca tarda come quella che viviamo, tutte le parole - anche quelle che intendono ed esprimono i mondi della vita quotidiana - sembrano diventare equivoche. Ciò ci consegna spesso ad una sorta di sonnambulismo esistenziale, in cui siamo costretti a parlare parole "parlate", che diventano logorate dall'uso, destinate a banalizzarsi. La scelta d'essere autenticamente desti può aiutarci a recurarare inl senso sorgivo delle parole: a intenderne il significato originario, che riempie di senso le nostre parole. Trovano in ciò fondamento di senso le parole poetiche, quelle metafisiche e quelle religiose...
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)31-33
Numero di pagine3
RivistaIL NODO
Volume1
Stato di pubblicazionePublished - 2011

Cita questo