Le istanze di conservazione nel restauro della chiesa di S. Nicola a Campofelice di Fitalia (PA)

Daniele Enea

Risultato della ricerca: Other

Abstract

La conservazione dei beni monumentali è spesso oggetto di dibattito per quanto riguarda l’applicazione di nuove tecniche di intervento. Un aspetto fondamentale consiste nella compatibilità tra i materiali di nuovo impiego e gli elementi che necessitano di recupero, in quanto in stato di degrado. Lo studio attento dei caratteri della fabbrica, la conoscenza delle tecnologie e dei materiali impiegati per la sua realizzazione, l’approfondimento delle vicende storiche che hanno condotto alla sua genesi permettono di avere un quadro cognitivo indispensabile per la redazione del progetto di restauro. La chiesa cinquecentesca di San Nicola è un bene monumentale per il quale questa metodologia di ricerca cognitiva è stata applicata nella redazione del progetto di restauro, volto alla conservazione dei caratteri originari della fabbrica ed alla sua rifunzionalizzazione nell’ambito di un progetto più ampio che l’Amministrazione Comunale ha intenzione di realizzare.
Lingua originaleItalian
Pagine628-637
Numero di pagine10
Stato di pubblicazionePublished - 2007
Pubblicato esternamenteYes

Cita questo