'Le fabbricerie'

Risultato della ricerca: Chapter

Abstract

La fabbriceria è un’istituzione d’origine antichissima è ha il suo presupposto nella reciproca collaborazione tra pubblico e privato nella manutenzione delle chiese di maggiore importanza, soprattutto le cattedrali. Lo studio, partendo dalla constatazione del duplice dato apparentemente contraddittorio, della persistente utilità simbolica ed effettiva dell’istituto in punto di fatto ma giuridicamente assoggettato a una legislazione residuale, offre alcune possibili risposte alle questioni più annose emerse in dottrina e in giurisprudenza e in particolare con riguardo al duplice dubbio: se esse siano o meno ecclesiastiche, individuandone l’effettiva ‘ecclesiasticità lata’; se siano o meno enti pubblici, individuandone una natura sui generis che attualmente appare più prossima a quella privatistica. Altre soluzioni offerte nel saggio, riguardano problematiche inerenti alla personalità giuridica; la rappresentanza processuale; il coordinamento con l’amministrazione pubblica; e, da ultimo, il problema nuovo delle modalità ammissibili di fund-raising.
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteGli edifici di culto tra Stato e confessioni religiose
Pagine173-198
Numero di pagine26
Stato di pubblicazionePublished - 2008

Cita questo

Bordonali, S. (2008). 'Le fabbricerie'. In Gli edifici di culto tra Stato e confessioni religiose (pagg. 173-198)