Le disposizioni della mente

Risultato della ricerca: Articlepeer review

Abstract

Negli ultimi decenni diverse indagini, relative allo scarso rendimento scolastico degli alunni, propongono la promozione a scuola delle disposizioni della mente puntando su una duplice finalità: consentire agli alunni la conoscenza delle proprie “tendenze” col fine ultimo di potenziarle e acquisire/maturare nuove e significative competenze.È necessario, infatti, aiutare gli alunni a pensare in maniera efficace, ad apprendere a esprimere giudizi critici, a diventare “abili” risolutori e a sostenere e accogliere le idee altrui anche se non condivise. Sebbene l’acquisizione e il buon uso delle disposizioni sia legato a fattori culturali, familiari, scolastici e ambientali non vi è dubbio che queste possano essere educate da una corretta impostazione didattica caratterizzata da una puntuale e “minuziosa” progettazione, elaborazione e proposizione dei contenuti disciplinari.
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)85-87
Numero di pagine3
RivistaSCUOLA ITALIANA MODERNA
Volume123
Stato di pubblicazionePublished - 2016

Cita questo