L’Ateneo di Palermo, da Università a L’Univercittà: un caso di comunicazione pubblica in Sicilia

Risultato della ricerca: Articlepeer review

Abstract

Se consideriamo l'istituzione universitaria come un soggetto che si muove nella società e che agisce inessa, confrontandosi costantemente con i suoi pubblici, interni ed esterni, e, più o meno direttamente,con gli altri atenei, e se riteniamo significante ogni tipo di azione, a prescindere dalla sostanza espressiva, non potremo fare distinzioni tra immagine e identità, tra comunicazione e reputazione:l'identità si dà solo attraverso unÊimmagine percepibile (espressione), e viceversa, l'immagine non puòche comunicare un insieme di valori, cioè un'identità (contenuto). L'identità di un soggetto sociale,come un'istituzione, va considerata come l'esito finale di tutte le manifestazioni testuali di cui fa usonello svolgimento dei propri compiti, in maniera più o meno progettata e voluta. Infatti, qui non distingueremotra valori e immagine, tra concetti e grafica, tra progetti e percezioni del pubblico, perchéa tenere insieme la complessità di manifestazioni testuali di cui ci occuperemo sarà la nozione di discorso,che ingloba il processo di comunicazione posto in essere da un soggetto enunciante, il rapportotra questi e l'enunciatario, il prodotto del loro scambio, a prescindere dalla sostanza espressiva in cuiciò accade. Perciò, nel raccontare il progetto di comunicazione dell'Ateneo di Palermo, prenderemoin considerazione campagne di pubblicità, rassegne di eventi, spazi, progettazione di logo e linea grafica,documenti, tutto lÊinsieme di attività comunicative cercate e progettate, ma anche le risposte delpubblico, le relazioni tra gli attori in gioco (rettore-studenti, ad esempio), le resistenze delle componentiinterne allÊateneo, le contro-risposte messe in campo dall'ateneo stesso, cercando di ricostruire ladinamica discorsiva tra università e società.
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)1-40
Numero di pagine40
RivistaE/C
Stato di pubblicazionePublished - 2014

Cita questo