L’“archivio della memoria”. La scrittura autobiografica di Giuseppe Tomasi di Lampedusa

Risultato della ricerca: Book

Abstract

Si snoda sull'eloquenza silente dell'"implicito" del "sottinteso" tra lettere, saggi e racconti questo viaggio nella scrittura autobiografica di Giuseppe Tomasi di Lampedusa. Dai "Ricordi d'infanzia" alle "lettere a Licy", dalla "Sirena" ai "Gattini ciechi" l'invenzione e il ricordo si fondono nella concretezza spazio-temporale degli oggetti, dei luoghi, mentre il profilo personale ed intellettuale dello scrittore siciliano si delinea nell'azione trasfigurante della memoria, nel suo valore cognitivo e poetico.
Lingua originaleItalian
EditoreSalvatore Sciascia Editore
ISBN (stampa)88-8241-117-6
Stato di pubblicazionePublished - 2004

Cita questo