La vegetazione a protezione di processi di escavazione localizzata: risultati di uno studio sperimentale

Risultato della ricerca: Other

Abstract

Diversi studi di letteratura mostrano come la vegetazione debba essere considerata un fattore chiave per analizzare i meccanismi di trasporto che si realizzano lungo un corso d’acqua naturale (Jarvela, 2002; Folkard, 2011). In particolare, la presenza di vegetazione sul fondo e/o sulle sponde del corso d’acqua contribuisce sia a stabilizzare i sedimenti che ad aumentare la resistenza al moto della corrente (Tsujimoto 1999; Nepf and Vivoni, 2000; Afzalimehr and Dey, 2009; Nepf, 2012), influenzando i processi di trasporto solido e i conseguenti fenomeni di erosione e di deposito lungo lo stesso corso d’acqua. In questo contesto, nel presente lavoro sono riportati alcuni risultati di uno studio sperimentale condotto nell’ambito di un programma di ricerca rivolto all’analisi dei processi di escavazione che si verificano a valle di una soglia di fondo realizzata lungo il corso d’acqua. In particolare l’obiettivo dello studio oggetto del presente lavoro era quello di analizzare come la presenza di vegetazione erbacea sul fondo potesse modificare il campo di moto e di turbolenza della corrente e, conseguentemente, limitare i processi erosivi a valle della soglia.
Lingua originaleItalian
Numero di pagine4
Stato di pubblicazionePublished - 2018

Cita questo