La valutazione della chiamata in correità in una nota vicenda cautelare

Risultato della ricerca: Article

Abstract

Nella vicenda cautelare per l’omicidio della giovane Sarah Scazzi il giudice propone una valutazione della chiamata di correo che sfugge alle rigorose griglie logico-temporali imposte dalla giurisprudenza della Corte di Cassazione, facendo richiamo a una lettura complessiva e contestuale di tutte le scansioni del percorso di verifica.
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)343-360
Numero di pagine17
RivistaLA CORTE D'ASSISE
VolumeI
Stato di pubblicazionePublished - 2011

Cita questo