La tutela del diritto di voto tra Costituzione e sistema elettorale

Risultato della ricerca: Article

Abstract

Il contributo analizza lo statuto giuridico del diritto di voto politico nella Costituzione repubblicana, muovendo dalla connotazione dell'assenza di una scelta a favore di un sistema elettorale. Si sottolinea altresì l'esigenza di stabilità dello stesso quale manifestazione di rigidità costituzionale, proponendosi una lettura sistematica dell'art. 48 Cost. quale indicazione fondamentale per la scelta di una legge elettorale. In conclusione si individua una possibile suggestione cioè quella di considerare la disciplina elettorale come "materia costituzionale".
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)00-00
Numero di pagine0
RivistaOSSERVATORIO SULLE FONTI
Volume2
Stato di pubblicazionePublished - 2018

Cita questo