Abstract

Con riferimento a Platone, Aristotele e Kant viene evidenziata la radicalità della svolta che la filosofia ha conosciuto a partire da Socrate, nell'ambito dell'ontologia e della teoria della conoscenza, con la scoperta della forma dichiarativa della parola e della causalità della forma. Si profilerebbe in questo senso una "modernità" della metafisica greca.
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteOntologia, realtà e conoscenza
Pagine37-52
Numero di pagine16
Stato di pubblicazionePublished - 2013

Serie di pubblicazioni

NomeOLTRE/ORIZZONTI DI TEORESI FILOSOFICA

Cita questo