La riforma monetaria dell'aglabita Ibrahim II

Risultato della ricerca: Other

Abstract

Attraverso lo studio epigrafico di alcune monete e l’analisi e la rilettura di un testo dello storico Ibn ʼIdhari (XIII-XIV sec.) l’autrice ricostruisce il quadro politico e finanziario che indussero l’Emiro Ibrāhīm II a introdurre, attraverso una riforma monetaria, il decimo di dirham. Il saggio getta quindi nuova luce sul progressivo frazionamento della moneta argentea e sulla successiva comparsa della “ḫarrūba” siciliana di epoca fatimita.
Lingua originaleItalian
Pagine90-110
Numero di pagine20
Stato di pubblicazionePublished - 2010

Cita questo