La Regina di Najwa Benshatwan. Introduzione, traduzione e note a cura di Maria Grazia Sciortino.

Risultato della ricerca: Book

Abstract

L’opera, di cui per la prima volta si offre la traduzione italiana, è Al-malika: una raccolta di racconti fortemente simbolici, intrisi di significati nascosti e pervasi da una vena di pungente ironia. Le narrazioni si configurano come istantanee di vita quotidiana; vere e proprie sezioni o immagini tomografiche, in arabo ṣuwar maqṭa‘iyya, quasi a voler sottolineare la volontà dell’autrice di scandagliare l’animo umano. Dal punto di vista stilistico la narrazione è complessa e articolata. Anche l’uso della lingua non è casuale: la scelta di mischiare il registro aulico a quello colloquiale conferisce alla narrazione una forza illocutiva e un’impronta realistica che rispondono alla volontà della scrittrice di fotografare la complessa realtà che la circonda.
Lingua originaleItalian
EditoreAracne
Numero di pagine212
ISBN (stampa)978-88-548-9315-3
Stato di pubblicazionePublished - 2016

Serie di pubblicazioni

NomeARABESCHI

Cita questo