La rappresentazione dei barbari in Sozomeno

Risultato della ricerca: Article

Abstract

La questione della continuità degli interessi nei confronti dell’etnografia da parte degli storici tardoantichi è indagata in riferimento a Sozomeno, ed alla valutazione che lo storico ecclesiastico esprime di fronte all’importanza militare e politica dei barbari nell’imperium Romanum. Di fronte all’avanzata della cristianizzazione dell’impero, che appariva la più agevole strada da percorrere per l’integrazione dei barbari, si dispiega l’informazione puntuale dello storico sui rischi della barbarizzazione dell’esercito.
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)495-521
Numero di pagine27
RivistaMediterraneo Antico
Volume8, 2005
Stato di pubblicazionePublished - 2007

Cita questo

La rappresentazione dei barbari in Sozomeno. / Motta, Daniela.

In: Mediterraneo Antico, Vol. 8, 2005, 2007, pag. 495-521.

Risultato della ricerca: Article

@article{b1648b126fdc453d90994c5ae8684119,
title = "La rappresentazione dei barbari in Sozomeno",
abstract = "La questione della continuit{\`a} degli interessi nei confronti dell’etnografia da parte degli storici tardoantichi {\`e} indagata in riferimento a Sozomeno, ed alla valutazione che lo storico ecclesiastico esprime di fronte all’importanza militare e politica dei barbari nell’imperium Romanum. Di fronte all’avanzata della cristianizzazione dell’impero, che appariva la pi{\`u} agevole strada da percorrere per l’integrazione dei barbari, si dispiega l’informazione puntuale dello storico sui rischi della barbarizzazione dell’esercito.",
author = "Daniela Motta",
year = "2007",
language = "Italian",
volume = "8, 2005",
pages = "495--521",
journal = "Mediterraneo Antico",
issn = "1127-6061",
publisher = "Istituti Editoriali e Poligrafici Internazionali",

}

TY - JOUR

T1 - La rappresentazione dei barbari in Sozomeno

AU - Motta, Daniela

PY - 2007

Y1 - 2007

N2 - La questione della continuità degli interessi nei confronti dell’etnografia da parte degli storici tardoantichi è indagata in riferimento a Sozomeno, ed alla valutazione che lo storico ecclesiastico esprime di fronte all’importanza militare e politica dei barbari nell’imperium Romanum. Di fronte all’avanzata della cristianizzazione dell’impero, che appariva la più agevole strada da percorrere per l’integrazione dei barbari, si dispiega l’informazione puntuale dello storico sui rischi della barbarizzazione dell’esercito.

AB - La questione della continuità degli interessi nei confronti dell’etnografia da parte degli storici tardoantichi è indagata in riferimento a Sozomeno, ed alla valutazione che lo storico ecclesiastico esprime di fronte all’importanza militare e politica dei barbari nell’imperium Romanum. Di fronte all’avanzata della cristianizzazione dell’impero, che appariva la più agevole strada da percorrere per l’integrazione dei barbari, si dispiega l’informazione puntuale dello storico sui rischi della barbarizzazione dell’esercito.

UR - http://hdl.handle.net/10447/29703

M3 - Article

VL - 8, 2005

SP - 495

EP - 521

JO - Mediterraneo Antico

JF - Mediterraneo Antico

SN - 1127-6061

ER -