La "perfection absolue de la musique": histoire, lexique et esprit du "Dictionnaire" de Rousseau

Risultato della ricerca: Chapter

Abstract

Jean-Jacques Rousseau dedicò molti anni (1749-1765), contrariamente alle sue abitudini di scrittore, al Dictionnaire de musique, correggendo le voci già redatte per l’Encyclopédie di Diderot e D’Alembert e aggiungendone di nuove fino a più che raddoppiarle. In questo articolo che lo introduce nella Édition thématique du tricentenaire delle Oeuvres complètes pubblicate da Honoré Champion-Slatkine, ne vengono prese in esame le fonti, le motivazioni, le scelte lessicali specialmente alla luce della “illuminazione” e della maturazione filosofica dell’autore. Della concezione di musica che emerge dal labirintico percorso dei diversi articoli, tra teoria, storia, estetica, filosofia, viene messa in evidenza soprattutto, e in difformità dalle letture diffuse, la modernità.
Lingua originaleFrench
Titolo della pubblicazione ospiteJean-Jacques Rousseau, Dictionnaire de musique, Œuvres complètes, vol. XIII
Pagine3-59
Numero di pagine57
Stato di pubblicazionePublished - 2012

Cita questo