La metodologia MYG per eseguire tomografie elettriche 3D su oggetti che presentano una superficie di pregio artistico

Risultato della ricerca: Other

Abstract

La tomografia elettrica di resistività è poco utilizzata nello studio delle murature di edifici di pregio artistico, malgrado le potenzialità in termini di risoluzione: attraverso indagini tridimensionali è infatti possibile ottenere tomografie di resistività 3D dettagliate e rappresentative. La necessità di inserire "chiodini" per immettere la corrente ne limita però l’applicabilità su superfici di pregio. Abbiamo superato questa limitazione sviluppando una metodologia (MYG) che riduce drasticamente rispetto ai metodi classici il numero degli elettrodi utilizzati per immettere la corrente (circa15 volte) ed il tempo di acquisizione (circa 50 volte), permettendo l'uso di elettrodi non invasivi per la misura del potenziale.
Lingua originaleItalian
Pagine149-150
Numero di pagine2
Stato di pubblicazionePublished - 2009

Cita questo