La medicina ellenistica in Plutarco

Risultato della ricerca: Other

Abstract

Il saggio, attraverso l'analisi di svariati passi dei "Moralia" e delle "Vite" contenenti citazioni e rimandi espliciti ai più importanti esponenti della medicina ellenistica o semplici allusioni alle loro teorie, ricostruisce il debito di Plutarco nei confronti di quel sapere, mostrando come, insieme ai trattati ippocratici, anche gli scritti di Erofilo, Erasistrato, Asclepiade di Bitinia, Temisone di Laodicea, dovessero far parte della 'biblioteca' di Plutarco. L'esame delle testimonianze evidenzia altresì come, al pari del suo grande contemporaneo Galeno, anche Plutarco reinterpreta il patrimonio della medicina ippocratica ed ellenistica attraverso il filtro di un platonismo di fondo (Platone del "Timeo").
Lingua originaleItalian
Pagine417-442
Stato di pubblicazionePublished - 2004

Cita questo