La governance del turismo nei contesti insulari

Risultato della ricerca: Chapter

Abstract

La condizione di insularità porta con sè un insieme di vincoli che inevitabilmente condizionano le dinamiche di sviluppo delle isole, indipendentemente dalla loro dimensione. Le tematiche dei trasporti e della mobilità interna, le risorse idriche ed energetiche limitate, la dipendenza verso mercati non locali, nonché la quasi totalità di micro imprese presenti, sono alcuni degli elementi ritenuti critici per lo sviluppo e ben evidenziati in diversi documenti dell’Unione Europea. Tuttavia, a questi elementi va aggiunto che il settore turistico delle isole è predominante rispetto gli altri settori economici, tanto da portare le isole verso una specializzazione produttiva centrata sulle attività turistiche.Le economie generate dal turismo nelle isole diventano rilevanti e non trascurabili nella determinazione dei possibili percorsi di sviluppo, anche se portano con sé una debolezza strutturale derivante dalla predominanza del turismo costiero (balneare, nautico, sportivo) e dalla presenza di una domanda turistica generata per lo più da regioni vicine e che porta con sé richieste di vacanza temporalmente concentrate.
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteDestination gavernance: teoria ed esperienze
Pagine395-411
Numero di pagine17
Stato di pubblicazionePublished - 2012

Cita questo

Ruggieri, G. (2012). La governance del turismo nei contesti insulari. In Destination gavernance: teoria ed esperienze (pagg. 395-411)