La formazione unilaterale del rapporto obbligatorio

Risultato della ricerca: Book

Abstract

Il volume è dedicato all'esame critico del c.d. principio di tipicità delle promesse unilaterali, di cui vengono analizzati i presupposti teorici ed argomentati i margini sistematici di superamento/ridimensionamento. Uno snodo nevralgico del percorso argomentativo è costituito dalla rilettura della dimensione causale dell'impegno unilaterale, la cui consistenza e rilevanza giuridica è argomentata - pur in assenza di scambio - in funzione della centralità da attribuire all'affidamento (reliance) ragionevole ingenerato nella controparte e ragionevolmente prevedibile dal promittente. Particolare attenzione, in tale prospettiva, viene dedicata alle indicazioni provenienti da esperienze straniere nonchè dai progetti di armonizzazione del diritto privato patrimoniale europeo (in specie i Principles of European Contract Law). La rilettura proposta delle promesse unilaterali e dei loro elementi costitutivi viene quindi testata nelle sue ricadute pratiche ed applicative sia mettendo in luce il meccanismo di revoca/ritrattazione del vincolo ed i margini di sua ammissibilità; sia, soprattutto, individuando i principali ambiti nell'ambito dei quali è meglio riscontrabile (o pronosticare) l'operare di congegni atipici di manifestazioni unilaterali di volontà impegnativa
Lingua originaleItalian
EditoreGiappichelli
ISBN (stampa)88-348-4387-8
Stato di pubblicazionePublished - 2004

Cita questo