La Federazione russa, i suoi obblighi internazionali e la protezione delle minoranze

Noemi Corso

Risultato della ricerca: Other contribution

Abstract

Questo articolo mostra come la legislazione russa post-sovietica in materia di diritti delle minoranze conservi le tracce della sua storia imperiale e sovietica, e sia il prodotto dei dibattiti ideologici e teorici sviluppatisi a partire dal 1991. Esso esamina, inoltre, l'impegno internazionale della Russia nella sua attività di "reporting" ai treaty bodies istituiti dalle Nazioni unite e al Consiglio d'Europa.
Lingua originaleItalian
Stato di pubblicazionePublished - 2011
Pubblicato esternamenteYes

Cita questo