La dimensione europea dell’ambiente e della fiscalità ambientale – I principi ricavabili in materia di tassazione ambientale

Risultato della ricerca: Chapter

Abstract

Il principio del chi inquina paga sancito nel diritto dell'Unione europea svolge importanti riflessi su diversi settori economici e giuridici, anche in materia tributaria. Il tributo, infatti, può rappresentare uno strumento efficace per indurre il contribuente ad adottare comportamenti più rispettosi nei confronti del bene ambiente. L'introduzione di un tributo ambientale in senso stretto, tuttavia, può sollevare rilevanti questioni attinenti ai suoi potenziali effetti regressivi, nonchè alla possibilità del soggetto passivo di traslare economicamente il costo del prelievo fiscale su altri soggetti che non sono responsabili dell'attività inquinante o del consumo di beni scarsi in natura, presupposto del medesimo tributo.
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteI nuovi elementi di capacità contributiva
Pagine13-22
Numero di pagine10
Stato di pubblicazionePublished - 2018

Serie di pubblicazioni

NomeSTUDI DELL’ASSOCIAZIONE ITALIANA DEI PROFESSORI DI DIRITTO TRIBUTARIO

Cita questo

La Scala, A. E. (2018). La dimensione europea dell’ambiente e della fiscalità ambientale – I principi ricavabili in materia di tassazione ambientale. In I nuovi elementi di capacità contributiva (pagg. 13-22). (STUDI DELL’ASSOCIAZIONE ITALIANA DEI PROFESSORI DI DIRITTO TRIBUTARIO).