La dignitosa amarezza di Cuffaro in cella

Risultato della ricerca: Articlepeer review

Abstract

L'articolo propone un'analisi dell'intervista concessa da Salvatore Cuffaro a Skytg24 il 20 dicembre del 2011 dal carcere di Rebbibia, dove l'ex governatore della Sicilia sta scontando una condanna a 7 anni di reclusione per rivelazione di segreto istruttorio e favoreggiamento aggravato alla mafia. In particolare, viene proposta una lettura dell’immagine di sé che Salvatore Cuffaro ha voluto trasmettere, dell’idea di politica che traspare dalle sue parole e delladescrizione della mafia e del rapporto mafia-politica che vi è riportata.
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)13-15
Numero di pagine3
RivistaA SUD D'EUROPA
Volume1
Stato di pubblicazionePublished - 2012

Cita questo