La difesa del suolo in mabito montano: le sistemazioni idraulico-forestali sono ancora una risposta adeguata ?

Risultato della ricerca: Article

Abstract

L’Italia è costantemente afflitta da catastrofi di origine idrogeologica, nell’immediato seguito delle quali molti avanzano prontamente ricette e soluzioni “definitive” per poi dimenticarsene altrettanto rapidamente. Le Sistemazioni Idraulico-Forestali (SIF) da oltre un secolo hanno giocato e continuano a giocare un ruolo fondamentale per garantire la sicurezza dei territori montani e collinari, ma in molte parti del nostro Paese ciò sembra essere stato dimenticato. Nella memoria gli Autori si pongono la domanda se le SIF siano davvero ancora attuali ed indispensabili in una società che è profondamente mutata rispetto ai decenni che le hanno viste protagoniste. La risposta che danno è positiva ed anzi evidenziano come le SIF possano essere oggi uno stimolo per tutti coloro che si occupano della difesa idrogeologica, in quanto portatrici di un messaggio semplice ed al contempo chiaro: integralità, gradualità, continuità ed economicità degli interventi.
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)375-386
Numero di pagine12
RivistaQUADERNI DI IDRONOMIA MONTANA
Volume30
Stato di pubblicazionePublished - 2012

Cita questo