La Corte di cassazione tra aspirazioni garantiste e perduranti insensibilità verso il giusto processo d’appello

Daniela Chinnici, Daniele Livreri

Risultato della ricerca: Articlepeer review

Abstract

Il commento alla sentenza, dopo un breve cenno sui requisiti del reato di associazione per delinquere, affronta la questione delle conseguenze della omessa valutazione delle memorie difensive, nonché la questione dei termini per il deposito delle stesse innanzi alla Corte di cassazione; infine ci si sofferma sull'utilizzabilità di dichiarazioni precedentemente rese dall'imputato ed utilizzate per le contestazioni dibattimentali, con una critica sulla interpretazione della disciplina che, nel caso concreto, nega spazio alla legittima aspettativa difensiva dell'imputato.
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)623-638
Numero di pagine16
RivistaARCHIVIO PENALE
Volume2
Stato di pubblicazionePublished - 2013

Cita questo