La città cosmopolita. Geografie dell'ascolto

Risultato della ricerca: Book

Abstract

La società del presente accentua il suo profilo cosmopolita: le città tendono a dialogare tra loro in una rete di relazioni di dimensioni ormai planetarie. La città cosmopolita impone, così, nuove strategie di ricerca: dai sopralluoghi urbani alle geografie dell’ascolto. I saggi contenuti nel volume esplorano secondo una metodologia innovativa, ma che chiama in causa una tradizione di studi che guarda ad Omero come primo geografo, il complicato rapporto tra l’ascolto, gli spazi del movimento umano e l’universo delle narrazioni. Dall’Odissea alle Voci di Marrakech di Elias Canetti, dalle interviste tese a raccogliere l’esperienza vissuta dalle donne in relazione alle migrazioni o a a drammatiche condizioni di esclusione sociale (i Rom nei Campi o a scuola), le geografie dell’ascolto, messe in opera, raccontano di persone che appartengono a più di un mondo, che parlano più di una lingua e che, attraversando molte e intercomunicanti storie e culture, hanno imparato a convivere con la differenza.
Lingua originaleItalian
Stato di pubblicazionePublished - 2011

Serie di pubblicazioni

NomeLa città cosmopolita

Cita questo