La Carta Audis e le aree ex industriali

Carmelo Cipriano

Risultato della ricerca: Chapter

Abstract

L'AUDIS, Associazione Aree Urbane Dismesse, dal 1995 alimenta, attraverso seminari, convegni e pubblicazioni, il dibattito intorno alle questioni relative alla riqualificazione di quegli spazi di scarto definiti, impropriamente, vuoti urbani. L'obiettivo principale della sua attività continua ad essere quello di definire - sulla scorta di quanto maturato sul tema in ambito nazionale e internazionale - un sistema di buone pratiche ad uso di tutti quei soggetti istituzionali, economici e sociali che, con ruoli e interessi differenti, sono coinvolti nei processi di rivalorizzazione delle aree dismesse. Risultato ultimo di questa pluriennale attività è la Carta AUDIS della Rigenerazione Urbana, presentata nel giugno del 2008, documento che riporta i principi di riferimento per elaborare e valutare i processi di riconversione. L'articolo si sofferma ad analizzare il decalogo delle qualità della Carta, con riferimento ai processi di riqualificazione delle aree ex industriali.
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteAgathòn - Notiziario del Dottorato di Ricerca in Recupero e Fruizione dei Contesti Antichi
Numero di pagine4
Stato di pubblicazionePublished - 2010
Pubblicato esternamenteYes

Cita questo

Cipriano, C. (2010). La Carta Audis e le aree ex industriali. In Agathòn - Notiziario del Dottorato di Ricerca in Recupero e Fruizione dei Contesti Antichi