La caduta dell'impero d'Occidente (455-476 d.C.)

Risultato della ricerca: Chapter

Abstract

Le vicende degli anni 455-476, dalla morte di Valentiniano III alla caduta della pars Occidentis dell’impero, mostrano l’indebolirsi della figura imperiale e l’emergere del potere di Ricimero, magister militum barbarico, figura centrale di Kaisermacher che domina lo scenario politico del periodo.
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteRoma e i barbari. La nascita di un nuovo mondo
Pagine297-299
Numero di pagine3
Stato di pubblicazionePublished - 2008

Cita questo

Motta, D. (2008). La caduta dell'impero d'Occidente (455-476 d.C.). In Roma e i barbari. La nascita di un nuovo mondo (pagg. 297-299)