L’architettura obliqua in Sicilia e l’influenza di Caramuel

Risultato della ricerca: Chapter

Abstract

Elementi obliqui compaiono nell'architettura siciliana fin dal tardomedioevo e trovano nuova e più ampia diffusione nelle sperimentazioni della stereotomia al principio dell'età moderna. A partire dalle comuni radici stereotomiche, il saggio indaga l'inflenza esercitata dal noto trattato di Caramuel sull'architettura siciliana, passando in rassegna un'ampia casistica di soluzioni oblique realizzate tra XVII e XVIII secolo.
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteTesto, immagine, luogo. La circolazione dei modelli a stampa nell’architettura di età moderna.
Pagine135-146
Numero di pagine12
Stato di pubblicazionePublished - 2013

Cita questo