L’aquila di cuoio e il serpente di bronzo: metafore animali e violenza politica nella commedia aristofanea

Risultato della ricerca: Chapter

Abstract

Le metafore animali presenti nel teatro aristofaneo, specie in riferimento a bestie predatorie, a differenza del teatro tragico in cui simboleggiano la violenza e la forza aggressiva, hanno invece la funzione, attraverso un processo di rovesciamento e abbassamento, di degradare il personaggio cui si riferiscono. Questo accade sovente con uomini politici come Cleone, di cui verrebbe in tal modo ridicolizzata pure la linea politica di attacco al nemico. Attraverso le metafore animali viene cioè mostrata la perdita di senso della violenza sulla scena comica e la sua ridicolizzazione.
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteHarmonia. Scritti di filologia classica in onore di Angelo Casanova
Pagine13-29
Numero di pagine17
Stato di pubblicazionePublished - 2012

Serie di pubblicazioni

NomeSTUDI E SAGGI

Cita questo

Ando', V. (2012). L’aquila di cuoio e il serpente di bronzo: metafore animali e violenza politica nella commedia aristofanea. In Harmonia. Scritti di filologia classica in onore di Angelo Casanova (pagg. 13-29). (STUDI E SAGGI).