Ipermoderno rutilante. Due lectures sul rapporto servizio/funzione fra le questioni del progetto

Risultato della ricerca: Book

Abstract

Un campo di riflessioni che si allarga dallo spazio interno alla città e ai suoi luoghi di relazione, dove le architetture, per l'autore, sono unità nella molteplicità e il loro fine è la forma relazionata con ciò che esiste. Lo spazio architettonico, nel suo farsi, è articolazione spaziale in rapporto con un mondo complesso e sempre più artificializzato. Un mondo di cui ormai abbiamo, per la prima volta nella storia dell'uomo, una visione globalizzata e ipermoderna, dove i valori del vivere delle singole culture si arricchiscono nel confronto reciproco. Anche le città dovranno adottare, nella diversità di “paesaggi ibridi”, multiformi e contrastanti, luoghi dove nuovi rapporti fra servizio e funzione diventano rete sostenibile e praticabile fra le questioni del progetto.
Lingua originaleItalian
EditoreEdizioni Arianna
Numero di pagine96
ISBN (stampa)978-88-89943-57-1
Stato di pubblicazionePublished - 2011

Serie di pubblicazioni

NomeQUESTIONI DEL PROGETTO

Cita questo