Intermedialità come Gesamtkunstwerk critico. Appunti sul visuale nella scrittura di W.G. Sebald

Risultato della ricerca: Chapter

Abstract

Nell’universo assai articolato e fittamente popolato dei visual studies contemporanei , una rubrica di dimensioni ragguardevoli è senz’altro costituita dagli studi dedicati a quei fenomeni che possono essere classificati sotto la categoria degli iconotesti o dei foto-testi, e dall’enumerazione e ricognizione della loro complessa tipologia e genealogia teorica. Il contributo studia la rilevanza della categoria in un testo di W.G. Sebald.
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteLa cultura visuale del ventunesimo secolo. Cinema, teatro e new media
Pagine85-97
Numero di pagine13
Stato di pubblicazionePublished - 2018

Cita questo

Tedesco, S. (2018). Intermedialità come Gesamtkunstwerk critico. Appunti sul visuale nella scrittura di W.G. Sebald. In La cultura visuale del ventunesimo secolo. Cinema, teatro e new media (pagg. 85-97)

Intermedialità come Gesamtkunstwerk critico. Appunti sul visuale nella scrittura di W.G. Sebald. / Tedesco, Salvatore.

La cultura visuale del ventunesimo secolo. Cinema, teatro e new media. 2018. pag. 85-97.

Risultato della ricerca: Chapter

Tedesco, S 2018, Intermedialità come Gesamtkunstwerk critico. Appunti sul visuale nella scrittura di W.G. Sebald. in La cultura visuale del ventunesimo secolo. Cinema, teatro e new media. pagg. 85-97.
Tedesco S. Intermedialità come Gesamtkunstwerk critico. Appunti sul visuale nella scrittura di W.G. Sebald. In La cultura visuale del ventunesimo secolo. Cinema, teatro e new media. 2018. pag. 85-97
Tedesco, Salvatore. / Intermedialità come Gesamtkunstwerk critico. Appunti sul visuale nella scrittura di W.G. Sebald. La cultura visuale del ventunesimo secolo. Cinema, teatro e new media. 2018. pagg. 85-97
@inbook{19353896d1b7438f9ca75a8ae51bece9,
title = "Intermedialit{\`a} come Gesamtkunstwerk critico. Appunti sul visuale nella scrittura di W.G. Sebald",
abstract = "Nell’universo assai articolato e fittamente popolato dei visual studies contemporanei , una rubrica di dimensioni ragguardevoli {\`e} senz’altro costituita dagli studi dedicati a quei fenomeni che possono essere classificati sotto la categoria degli iconotesti o dei foto-testi, e dall’enumerazione e ricognizione della loro complessa tipologia e genealogia teorica. Il contributo studia la rilevanza della categoria in un testo di W.G. Sebald.",
author = "Salvatore Tedesco",
year = "2018",
language = "Italian",
isbn = "9788883538568",
pages = "85--97",
booktitle = "La cultura visuale del ventunesimo secolo. Cinema, teatro e new media",

}

TY - CHAP

T1 - Intermedialità come Gesamtkunstwerk critico. Appunti sul visuale nella scrittura di W.G. Sebald

AU - Tedesco, Salvatore

PY - 2018

Y1 - 2018

N2 - Nell’universo assai articolato e fittamente popolato dei visual studies contemporanei , una rubrica di dimensioni ragguardevoli è senz’altro costituita dagli studi dedicati a quei fenomeni che possono essere classificati sotto la categoria degli iconotesti o dei foto-testi, e dall’enumerazione e ricognizione della loro complessa tipologia e genealogia teorica. Il contributo studia la rilevanza della categoria in un testo di W.G. Sebald.

AB - Nell’universo assai articolato e fittamente popolato dei visual studies contemporanei , una rubrica di dimensioni ragguardevoli è senz’altro costituita dagli studi dedicati a quei fenomeni che possono essere classificati sotto la categoria degli iconotesti o dei foto-testi, e dall’enumerazione e ricognizione della loro complessa tipologia e genealogia teorica. Il contributo studia la rilevanza della categoria in un testo di W.G. Sebald.

UR - http://hdl.handle.net/10447/286579

M3 - Chapter

SN - 9788883538568

SP - 85

EP - 97

BT - La cultura visuale del ventunesimo secolo. Cinema, teatro e new media

ER -