Infrastrutture, territorio, città. Il Campus Universitario come ambito di studio e sperimentazione

Risultato della ricerca: Other report

Abstract

L’obiettivo della ricerca, condotta all’interno del laboratorio di laurea tenuto dal prof. Vincenzo Melluso, èquello di riconfigurare l’area del Campus Universitario di Palermo attraverso la complessiva nuova definizione della mobilità interna. In particolare s’intende esplorare ilrapporto tra carrabilità e pedonalità proponendo un modo alternativo di fruizione dello spazio del Campusbasato su una pedonalità diffusa ed una carrabilità limitata. Questo obiettivo mette in evidenza tre questioni che il progetto intende affrontare:Ridefinizione dei tracciati esistenti;inserimento delsistema infrastrutturale APM; inserimento di nuove architetture destinate a servizi ed attrezzature.Come base fondamentale per il processo di ricerca,un’attenta lettura del luogo mira ad indagare i vari aspetti critici del campus, come l’assetto della mobilità, la distribuzione dei giardini, le condizione de suolo, lapresenza del recinto. La ricerca si pone come un’occasione per sperimentare una fruizione alternativadello spazio del Campus, come modello da applicare su scala urbana.L’area di studio si configura come una ”città nella città”,presentando al suo interno, con le dovute proporzioni, le stesse problematiche di organizzazione di spazio emobilità.Si è, inoltre, messo in evidenza il sistema delle possibili relazioni tra il Campus ed il tessuto circostante,caratterizzato da identità specifiche differenti tra loro: lacittà storica; Il sistema dei parchi e dei giardini; Le connessioni infrastrutturali, con particolare riferimento al sistema della metropolitana ed alla grande arteriastradale di Viale Regione Siciliana.
Lingua originaleItalian
EditoreNovaGraf
Numero di pagine55
Stato di pubblicazionePublished - 2011

Cita questo