Influenza di campi magnetici a bassa frequenza (ELF-MFS) sull'accrescimentoin vitro di callo di Salvia officinalis "Maxima"

Risultato della ricerca: Otherpeer review

Abstract

La presente ricerca ha avuto lo scopo di valutare la risposta di una coltura cellulare di Salvia officinalis sottoposta ad un flusso magnetico della densità di 50 milliTesla per la durata di 0, 1, 2, 3, 4, o 5 minuti. Il callo è stato allevato su substrato agarizzato di Murashige e Skoog addizionato con 0,5 mg L-1 2,4-D e 0,5 mg L-1 chinetina. Dopo il trattamento le colture sono state poste in camera di crescita ad una temperatura di 24˚C ed in presenza di 16 ore di luce. Il tasso di crescita relativo, parametro indicativo del ritmo di accrescimento della coltura di cellule indifferenziate, è risultato crescente all’aumentare del periodo di esposizione al campo magnetico, raggiungendo dopo 4 minuti il valore massimo (0,72). Superando tale durata l’indice di riferimento si è ridotto. I risultati preliminari ottenuti in questa ricerca lasciano intravedere le notevoli potenzialità della metodologia adottata.
Lingua originaleItalian
Pagine207-210
Numero di pagine4
Stato di pubblicazionePublished - 2012

Cita questo