Impugnazione di testamento olografo: la «terza via» delle Sezioni Unite

Risultato della ricerca: Article

Abstract

Partendo dall'arresto giurisprudenziale in tema di impugnazione di testamento olografo per mancanza di autografia, l'Autore analizza la via prescelta dalle Sezioni Unite che sembrerebbero voler superare il contrasto sorto intorno allo strumento processuale più consono fra la querela di falso e la verificazione di scrittura privata, suggerendo la valorizzazione della particolare valenza assunta dalla forma nel testamento olografo. In realtà il richiamo all'actio nullitatis, certamente condivisibile, riapre quel dilemma, costringendo l'interprete a verificare quali siano le conseguenze sul piano processuale della ricostruzione operata sul piano sostanziale.
Lingua originaleItalian
Numero di pagine10
RivistaDIRITTO CIVILE CONTEMPORANEO
Stato di pubblicazionePublished - 2015

Cita questo