Il valore della "cultura" e la cultura del "valore" nel governo delle aziende

Risultato della ricerca: Chapter

Abstract

La fusione fra le conoscenze, competenze ed esperienze in ambito economico aziendale, che costituiscono patrimonio intangibile, personale, di chi ha responsabilità di governo aziendale, l’insieme delle sue idee e delle sue aspettative, in ordine alla funzione e al ruolo dell’azienda che egli governa e i valori impliciti nel riconoscere all’operatività di questa, una maggiore o minore rilevanza sociale, determina l’atteggiamento mentale e strategico, la “cultura” che costituisce la matrice del modo di governare e, per conseguenza, della performance che ciascuna azienda è in grado di generare. Se gli elementi che compongono detto atteggiamento mentale e strategico risultano particolarmente diffusi in un certo territorio, o ambito sociale, si può parlare di una vera e propria “cultura” aziendale, che sulla base dei suoi contenuti, può fungere da remora, ovvero da stimolo, oltre che al “successo” delle singole aziende, anche al più generale livello di benessere economico e sociale. Da ciò, l’importanza degli studi sulla “cultura” aziendale, sugli elementi che ne costituiscono il contenuto, sul loro impatto in relazione al consolidamento e allo sviluppo del “successo” aziendale e del benessere economico- sociale.
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteEconomia Aziendale & Management - Scritti in onore di Vittorio Coda
Pagine2983-3001
Numero di pagine19
Stato di pubblicazionePublished - 2010

Cita questo