Il tram-treno per una mobilità sostenibile nelle città di medie dimensioni. Il caso studio di Trapani.

Risultato della ricerca: Articlepeer review

Abstract

La presente memoria descrive le metodologie e i risultati degli studi condotti dagli autori per riqualificare le infrastrutture ferroviarie presenti nella città di Trapani, che attualmente rappresentano un elemento di separazione del territorio urbano, con grave pregiudizio per la mobilità interna. Il lavoro è approdato ad unaproposta che prevede il mantenimento dell’attuale linea ferroviaria che attraversa la città, dedicandola all’esercizio di un collegamento tra una nuova stazione periferica ed il centro storico (il sito dell’attualestazione) tramite tram-treno. Questa soluzione, grazie alla creazione di nuove fermate lungo l’attuale percorso ferroviario urbano e alla modalità della marcia a vista per il tram-treno, assicurerebbe un miglioramento dell’accessibilità della città di Trapani, da un lato, ed una riduzione dell’impatto del tracciato ferroviario sulla fluidità del traffico veicolare urbano, dall’altro, con l’onere di un investimento molto più contenuto rispetto a quello necessario per l’interramento della linea ferrata.
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)1-9
RivistaT&T. TRASPORTI E TERRITORIO
Volume1
Stato di pubblicazionePublished - 2008

Cita questo