Il termine dell'expulsio del conduttore per mancato pagamento del canone nella locatio di aedes e di fundi

Risultato della ricerca: Articlepeer review

Abstract

il lavoro è volto a fornire una spiegazione al dato apparentemente contraddittorio delle fonti, secondo le quali, il potere del locatore di espellere il conduttore per mancato pagamento del canone è talvolta immediato, tal altra subordinato al decorso di un biennio dalla scadenza del termine di pagamento della mercede.La soluzione proposta è quella di distinguere la locazione delle aedes da quella dei fundi: nel primo caso si tollerarono ritardi di pagamento della mercede fino a due anni; nel secondo caso, la giurisprudenza legittimò il locatore all'expulsio immediata del conduttore inadempiente all'obbligo di pagare il canone.
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)1-40
RivistaANNALI DEL SEMINARIO GIURIDICO
VolumeLI
Stato di pubblicazionePublished - 2006

Cita questo