Il santuario longobardo di San Michele a Monte Sant’Angelo (FG): dall’analisi degli elevati allo studio ricostruttivo

Risultato della ricerca: Conference contribution

Abstract

Il santuario di San Michele a Monte Sant'Angelo (FG) costituisce uno dei iù impirtanti luoghi di culto dell'Occidente cristiano fino all'età altomedievale. In ragione della sua plurisecolare storia esso rappresenta un complesso architettonico estremamente articolato e frutto di una stratificazione ininterrotta dalle origini fino all'inizio del nuovo millennio. Il nerbo del complesso è costituito da una grotta collocata a mezzacosta sul versante settentrionale del rilievo montuoso. Il contributo vuole illustrare la ricostruzione delle fasi di vita del Santuario tra VII e X secolo.
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteVI Congresso nazionale di archeologia medievale : sala conferenze E. Sericchi, Centro direzionale CARISPAQ Strinella 88, L'Aquila, 12-15 settembre 2012
Pagine134-139
Numero di pagine6
Stato di pubblicazionePublished - 2012

Cita questo

Limoncelli, M. (2012). Il santuario longobardo di San Michele a Monte Sant’Angelo (FG): dall’analisi degli elevati allo studio ricostruttivo. In VI Congresso nazionale di archeologia medievale : sala conferenze E. Sericchi, Centro direzionale CARISPAQ Strinella 88, L'Aquila, 12-15 settembre 2012 (pagg. 134-139)