Il sangue nascosto. Conversos a Maiorca, Cavalieri in Sicilia (secc. XVI-XVII

Risultato della ricerca: Chapter

Abstract

Il saggio ricostruisce le vicende della famiglia Torongi di Maiorca, che all’inizio del ‘500 si trasferì in Sicilia in fuga dal luogo di origine, dove a motivo dell’ascendenza giudeo-conversa era perseguitata dal locale tribunale inquisitoriale. A Palermo i Torongi si integrarono pienamente nel contesto politico, sociale ed economico locale, anche grazie alle relazioni parentali e clientelari strette con esponenti chiave dell’Ordine di Malta in Sicilia. In tal modo riuscirono a purificare il loro sangue converso e a cancellare il loro scomodo passato.
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteLos Judeoconversos en el mundo ibérico
Pagine85-99
Numero di pagine15
Stato di pubblicazionePublished - 2019

Cita questo