Il ruolo delle città e dei territori-snodo nel policentrismo reticolare

Risultato della ricerca: Articlepeer review

Abstract

Riconoscendo nel policentrismo il modello insediativo che contraddistingue l’Unione Europea e nell’armatura delle città di secondo livello potenzialità alternative di sviluppo, la cui forza propulsiva è intrinseca nel loro specifico milieu e nelle differenze che alimentano le opportunità di connessione, si ritiene che le città debbano diventare generatori di flussi, produttori di identità, economie e nuove geografie, creare dinamismo urbano e interazioni spaziali capaci di attrarre reti locali e globali. È necessario, pertanto, definire meglio il ruolo delle città, le modalità di interazione e di sviluppo nel più ampio contesto territoriale.
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)24-28
Numero di pagine5
RivistaURBANISTICA INFORMAZIONI
Volume257
Stato di pubblicazionePublished - 2014

Cita questo