Il riconoscimento del diritto umano alla conoscenza, il legato del Prof. M. Cherif Bassiouni,

Risultato della ricerca: Other contribution

Abstract

l'articolo ricorda Il Professor Bassiouni, figura eminente tra gli studiosi di diritto penale internazionale, é stato nominato per 22 importanti incarichi delle Nazioni Unite, tra le quali: Presidente e poi membro della Commissione d'inchiesta per la Libia (2011-12), Esperto Indipendente sui diritti umani per l'Afghanistan (2004-06), Esperto Indipendente sui diritti di restituzione, compensazione e riabilitazione per le vittime di gravi violazioni dei diritti umani e delle libertà fondamentali (1998-2000). Numerosi anche i riconoscimenti e premi ricevuti: la Nomination al premio Nobel per la Pace (1999), la Medaglia G. T. Butcher dell'American Society of Law (2014), il Premio per i diritti umani di Stoccolma (2013).
Lingua originaleItalian
Stato di pubblicazionePublished - 2018

Cita questo

@misc{668458663f534a7c9da997f9b6107e58,
title = "Il riconoscimento del diritto umano alla conoscenza, il legato del Prof. M. Cherif Bassiouni,",
abstract = "l'articolo ricorda Il Professor Bassiouni, figura eminente tra gli studiosi di diritto penale internazionale, {\'e} stato nominato per 22 importanti incarichi delle Nazioni Unite, tra le quali: Presidente e poi membro della Commissione d'inchiesta per la Libia (2011-12), Esperto Indipendente sui diritti umani per l'Afghanistan (2004-06), Esperto Indipendente sui diritti di restituzione, compensazione e riabilitazione per le vittime di gravi violazioni dei diritti umani e delle libertà fondamentali (1998-2000). Numerosi anche i riconoscimenti e premi ricevuti: la Nomination al premio Nobel per la Pace (1999), la Medaglia G. T. Butcher dell'American Society of Law (2014), il Premio per i diritti umani di Stoccolma (2013).",
author = "Gaetano Armao",
year = "2018",
language = "Italian",
type = "Other",

}

TY - GEN

T1 - Il riconoscimento del diritto umano alla conoscenza, il legato del Prof. M. Cherif Bassiouni,

AU - Armao, Gaetano

PY - 2018

Y1 - 2018

N2 - l'articolo ricorda Il Professor Bassiouni, figura eminente tra gli studiosi di diritto penale internazionale, é stato nominato per 22 importanti incarichi delle Nazioni Unite, tra le quali: Presidente e poi membro della Commissione d'inchiesta per la Libia (2011-12), Esperto Indipendente sui diritti umani per l'Afghanistan (2004-06), Esperto Indipendente sui diritti di restituzione, compensazione e riabilitazione per le vittime di gravi violazioni dei diritti umani e delle libertà fondamentali (1998-2000). Numerosi anche i riconoscimenti e premi ricevuti: la Nomination al premio Nobel per la Pace (1999), la Medaglia G. T. Butcher dell'American Society of Law (2014), il Premio per i diritti umani di Stoccolma (2013).

AB - l'articolo ricorda Il Professor Bassiouni, figura eminente tra gli studiosi di diritto penale internazionale, é stato nominato per 22 importanti incarichi delle Nazioni Unite, tra le quali: Presidente e poi membro della Commissione d'inchiesta per la Libia (2011-12), Esperto Indipendente sui diritti umani per l'Afghanistan (2004-06), Esperto Indipendente sui diritti di restituzione, compensazione e riabilitazione per le vittime di gravi violazioni dei diritti umani e delle libertà fondamentali (1998-2000). Numerosi anche i riconoscimenti e premi ricevuti: la Nomination al premio Nobel per la Pace (1999), la Medaglia G. T. Butcher dell'American Society of Law (2014), il Premio per i diritti umani di Stoccolma (2013).

UR - http://hdl.handle.net/10447/353340

UR - http://www.siracusainstitute.org/portal/wp-content/uploads/2018/09/Intervento-Professor-Gaetano-ARMAO-Vice-Presidente-della-Regione-Siciliana.pdf

M3 - Other contribution

ER -