Il rapporto tra diritto alla privacy e protezione dei dati personali tra Corte di giustizia dell'Unione europea e Corte europea dei diritti dell'uomo

Risultato della ricerca: Chapter

Abstract

Il presente lavoro affronta la complessa questione della relazione esistente tra diritto alla privacy e diritto alla protezione dei dati personali. A tal fine, si è, innanzitutto, proceduto ad un’analisi del contesto normativo rilevante, tanto ai fini del diritto internazionale che del diritto dell’Unione europea. Si è, poi, analizzata la giurisprudenza della Corte europea dei diritti umani, relativa agli standard di protezione dei dati personali desumibili, in via pretoria, dall’art. 8 CEDU, nonché la prassi della Corte di giustizia dell’Unione europea, volta a dare applicazione agli art. 7 e 8 della Carta dei diritti fondamentali dell’Unione europea. In ultimo, si è cercato di trarre alcune considerazioni sull’efficacia delle norme sopra menzionate a garantire che enti pubblici e privati utilizzino le informazioni riguardanti singoli individui senza con ciò ingerirsi nella loro sfera privata.
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteLa protezione dei dati personali ed informatici nell'era della sorveglianza globale
Pagine127-149
Numero di pagine23
Stato di pubblicazionePublished - 2017

Cita questo