Il progetto per il waterfront centrale di Palermo ed il nuovo Piano Regolatore Portuale

Risultato della ricerca: Article

Abstract

Potenti “commutatori territoriali”, i waterfront urbani sono dispositivi in grado di intercettare e trasferire al contesto urbano in cui si inseriscono le energie materiali e immateriali che le grandi reti infrastrutturali di cui sono terminali veicolano, traducendole in risorse ed economie territoriali. In base a questa idea-guida la rigenerazione del waterfront di Palermo, parte di un più ampio programma innovativo “Porti&Stazioni”, finanziato dal Ministero delle Infrastrutture, trova nel nuovo Piano regolatore portuale uno strumento capace di integrare e facilitare entro un quadro di coerenza generale le riflessioni e le visioni progettuali sul rapporto tra la città ed il suo mare.
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)17-20
Numero di pagine4
RivistaIN FOLIO
Volume27
Stato di pubblicazionePublished - 2011

Cita questo