Il progetto del quartiere Zen 2

Risultato della ricerca: Conference contribution

Abstract

Il contributo riporta una conversazione avuta con Salvatore Bisogni a Napoli sul progetto per il quartiere Zen 2 del 1969. L’intervista fu realizzata in occasione degli studi compiuti per la ricerca di Dottorato che ha riguardato l’area periferica nord di Palermo, di cui il quartiere Zen costituisce il nucleo fondamentale. La qualità del progetto presentato e l’apprezzamento avuto negli anni Settanta da parte della cultura architettonica ne segnalano la rilevanza, a cui è seguita una fase di messa in discussione: la forma dell’insediamento, ultima emanazione dei dettami del Movimento Moderno, insieme alla lenta, parziale e incompleta realizzazione ne hanno determinato le sorti. Il dialogo con Bisogni apre una serie di questioni, dimostrando quanto acuto e profondo fosse il suo sguardo rispetto alle reali necessità della città e del territorio.
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteIl contributo e l’eredità di Salvatore Bisogni
Pagine131-137
Numero di pagine7
Stato di pubblicazionePublished - 2019

Serie di pubblicazioni

NomeFAM Quaderni

Cita questo

Sciascia, A. (2019). Il progetto del quartiere Zen 2. In Il contributo e l’eredità di Salvatore Bisogni (pagg. 131-137). (FAM Quaderni).