Il limite della religione civile. Riflessioni a partire dal "Contratto sociale" di Rousseau

Risultato della ricerca: Articlepeer review

Abstract

Nel "Contratto sociale" la religione civile contiene caratteristiche non compatibili con la religione del cittadino. Il saggio tenta di ricavare dalla religione civile rousseauiana i tratti più innovativi, in grado di istituire uno spazio definito dal pluralismo religioso e allo stesso tempo comune a credenti e non credenti
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)471-485
Numero di pagine15
RivistaFILOSOFIA E TEOLOGIA
VolumeXXV, 3/2011
Stato di pubblicazionePublished - 2011

Cita questo