Il formaggio, l’aringa, le lenticchie, il pane in "Conversazione in Sicilia" di Elio Vittorini

Risultato della ricerca: Conference contribution

Abstract

Il saggio mostra come Elio Vittorini, in "Conversazione in Sicilia" , attinga alla cultura materiale e in particolare al cibo per orchestrare il suo racconto fortemente metaforico e simbolico e la sua denuncia del mondo offeso. A partire dalla scena in cui sullo stretto Silvestro assaporando il formaggio delle sue montagne esce dall'afasia iniziale per passare alle conversazioni in cucina con la madre Concezione che attivano l'officina dei sensi per arrivare al pane offerto al viandante affamato.
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteIl sacro pasto. Le tavole degli uomini e degli dei.
Pagine483-490
Numero di pagine8
Stato di pubblicazionePublished - 2019

Serie di pubblicazioni

NomeACTA DIURNA

Cita questo