Il design tra sostenibilità e globalizzazione

Risultato della ricerca: Chapter

Abstract

Si propone una riflessione sul design italiano contemporaneo a partire dalla dicotomia evidente tra la ricerca dell’oggetto di lusso, prevalentemente per l’export, e la consapevolezza ambientale che ha orientamento nell’ultimo decennio la disciplina verso i temi alla sostenibilità, con elaborazioni teoriche-metodologiche, ma anche proposte operative, molto diversificate.La globalizzazione d’altra parte è un fenomeno che ha certamente accentuato i problemi ambientali, de-localizzando le produzioni e introducendo stili di vita e consumi di massa in aree geografiche che prima ne erano escluse. Tuttavia la globalizzazione, in quanto fenomeno a più dimensioni che apporta ‘conseguenze disomogenee’, può suscitare anche speranze di trasformazioni profonde e propositive rispetto ai problemi dell’ambienteIl testo propone la convinzione che la globalizzazione contenga nuove condizioni di consapevolezza e modalità di conoscenza, quindi anche le potenzialità di quel rinnovamento sociale, etico e politico, che già in passato è stato evocato come l’obiettivo della tensione innovativa del design.
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteDesign e globalizzazione/Linee guida per la produzione siciliana
Pagine5-16
Numero di pagine12
Stato di pubblicazionePublished - 2008

Cita questo