Il delitto di apostasia alla luce del motu proprio "omnium in mentem"

Risultato della ricerca: Chapter

Abstract

Il lavoro si propone di analizzare le conseguenze dirette e, soprattutto, indirette della riforma del Codice di diritto canonico realizzata col Motu proprio Omnium in mentem. Tale provvedimento normativo,avente ad oggetto la possibilità di separarsi con atto formale dalla Chiesa, rischia, al di là delle intenzioni del legislatore, di avere delle serie ripercussioni sulla configurabilità del delitto di apostasia dalla fede. L'articolo indaga su tutte le possibili implicazioni giuridiche della citata riforma, evidenziando la poca organicità della stessa e il suo impatto sulla struttura codicistica del 1983.
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteQuestioni attuali di diritto penale canonico
Pagine227-244
Numero di pagine18
Stato di pubblicazionePublished - 2012

Serie di pubblicazioni

NomeSTUDI GIURIDICI

Cita questo