Il decreto correttivo della riforma Brunetta e il "cantiere aperto" del lavoro pubblico

Risultato della ricerca: Article

Abstract

La disciplina del lavoro pubblico continua ad essere oggetto di molteplici trasformazioni. Il decreto correttivo della riforma Brunetta mira a risolvere alcuni problemi emersi nella prima fase di applicazione della nuova normativa. Uno dei punti più significativi è la sterilizzazione del sistema delle fasce di merito fino alla nuova tornata contrattuale. Peraltro, le due recenti Manovre economiche contengono significative innovazioni concernenti alcuni aspetti della disciplina del lavoro pubblico. La sensazione però è quella che il legislatore non riesca a sganciarsi dalla visione della pubblica amministrazione come mero fattore di costo, che va ridotto, e non come un tassello fondamentale della capacità competitiva del Paese.
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)1185-1191
Numero di pagine7
RivistaIL LAVORO NELLA GIURISPRUDENZA
Volume2011
Stato di pubblicazionePublished - 2011

Cita questo