il credito d'imposta per investitori esterni e per produttori nel settore cineaudiovisivo ed il silenzio-assenso

Risultato della ricerca: Article

Abstract

l'articolo parla della complessa procedura per la concessione dei crediti d'imposta alle imprese non appartenenti al settore cinematografico e audiovisivo che eseguono apporti a favore della produzione di opere cinematografiche, come noto, é disciplinata dall'art. 3 del decreto Ministro per i beni e le attivitá culturali (d'ora in poi MIBACT) 21 gennaio 2010, recante "“Disposizioni applicative dei crediti d’imposta concessi alle imprese non appartenenti al settore cineaudiovisivo e alle imprese di distribuzione ed esercizio cinematografico per attività di produzione e distribuzione di opere cinematografiche".
Lingua originaleItalian
Numero di pagine0
RivistaAMBIENTEDIRITTO.IT
Stato di pubblicazionePublished - 2018

Cita questo