Il “costo standard unitario di formazione per studente in corso” a supporto della progettazione delle politiche e strategie accademiche secondo una prospettiva bilanciata output-outcome

Risultato della ricerca: Otherpeer review

Abstract

La recente introduzione del “costo standard di formazione per studente in corso” quale criterio per la valutazione ministeriale degli atenei impone un profondo ripensamento delle metodologie e degli schemi sottostanti alla progettazione dei sistemi di governo e di misurazione della performance adottati all’interno delle università italiane. Tale ripensamento deve essere esteso – attraverso una prospettiva sistemica – anche alla valutazione delle attività di Terza Missione che producono un impatto sul territorio di riferimento.Con l’obiettivo di supportare l’attività di diagnosi e la successiva ridefinizione delle politiche e strategie delle istituzioni accademiche, il presente studio mira a suggerire un sistema di indicatori di output e di outcome – all’interno di un quadro di riferimento omogeneo – in grado di misurare le determinanti causali collegate al costo standard per studente in corso e le conseguenti ricadute sullo sviluppo socio-economico del territorio ove opera l’università.
Lingua originaleItalian
Pagine1-17
Numero di pagine17
Stato di pubblicazionePublished - 2016

Cita questo